Spighette Romane

Spighette Romane

 

Set Image Width and Height il pane lo porto io

Spighetta Romana (dedicata a mia madre)

Preparazione 1 day
Cottura 40 minuti
Porzioni 12

Ingredienti

  • 250 g farnia forte tipo 0 (W300) del Molino Petrucci
  • 250 g farina tipo 0 (W220/240) del Molino Petrucci
  • 120 g Licoli
  • 250 g acqua
  • 25 g olio
  • 10 g sale
  • 1 cucchiaio zucchero semolato
  • 40 g olio EVO per sfogliare
  • 15 g sale grosso per rifinire

Istruzioni

  • Unire il Licoli alle farine setacciate e allo zucchero,
    cominciare a impastare aggiungendo l’acqua piano poca alla volta, prima dell’ultima
    dose di acqua inserire il sale. Appena l’acqua è stata tutta assorbita e l’impasto
    si presenta bell’omogeneo, inserire l’olio a filo e portare a incordatura.
    Rovesciare l’impasto sul piano di lavoro e lasciare riposare per circa 15
    minuti, dopodiché fare un giro di pieghe e porre in una ciotola leggermente
    unta, coprire con pellicola e dopo mezz’ora riporre in frigo per almeno 12 ore
    (io impastato tardo pomeriggio e fatto stare tutta la notte in frigo).
    Riprendere dal frigo e far tornare l’impasto a t.a.; suddividere la massa in
    tante palline da 40g l’una, che avremo cura di pirlare e lasciare riposare 15
    minuti. A questo punto riprendere le palline e stenderle creando dei dischi, spennellare con olio EVO un disco e sovrapporre altro disco; dividere i dischi
    così sovrapposti in 4 spicchi, spennellare con olio (eccetto l’ultimo) e
    sovrapporre i 4 spicchi. Ora posizionare la struttura ottenuta in orizzontale
    sul piano di lavoro, prendere i primi 2 lembi e chiudere le due punte unendole
    tra di loro, con un bastoncino di legno posizionare la punta verso i lembi
    chiusi e tirare spingendo verso il basso i restanti “petali”. Si otterrà una
    figura che ricorda una spiga, posizionare ora su leccarda coperta con carta
    forno. (Allego video tutorial)
    Finito di formare le spighette lasciamo raddoppiare. Al raddoppio accendiamo il forno a 140° termoventilato, nel frattempo spennellare
    le spighette con olio e cospargere con del sale grosso; infornare per 20
    minuti, poi passiamo a 160° fino a fine cotture. Le spighette sono pronte
    quando cominciano a prendere quel bel colore dorato. Appena fuori al forno
    spennellare di nuovo con un velo di olio.






Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *